Lo sport fa bene al seno, ma serve un corretto sostegno

Otoplastica (estetica ma non solo)
19 maggio 2015
Cos’è il botulino?
16 giugno 2015
Vedi tutto

Lo sport fa bene al seno, ma serve un corretto sostegno

Da sempre il movimento è sinonimo di salute fisica e mentale, a patto che sia praticato con gli strumenti adeguati: un buon istruttore, attrezzatura in buone condizioni, abbigliamento comodo e soprattutto protezione e sostegno per le zone sottoposte a stress.
Quando si parla di protezione e sostegno si pensa solitamente alle articolazioni e ai piedi.
Eppure, durante l’attività sportiva, anche il seno subisce dei microtraumi che ne compromettono la salute e l’estetica; proprio questi microtraumi determinano uno stiramento dei legamenti di Cooper (i tralci fibrosi che ancorano la ghiandola mammaria alla cute) e possono essere causa di dolore al seno e alla lunga determinare una ptosi mammaria (abbassamento del seno).
Diversi lavori scientifici hanno dato grande risalto all’importanza dello sport e dell’attività fisica nella prevenzione del tumore del seno. Anche correre quindi è una arma di prevenzione, ma occorre indossare un reggiseno contenitivo.
Alcuni ricercatori dell’Università di Portsmouth, studiando tridimensionalmente il movimento delle mammelle durante la corsa, hanno osservato che ogni seno compie spostamenti in media di 9 cm ad ogni passo compiuto e che per ogni miglio (oltre 1 km e mezzo) , il seno rimbalza per circa 135 metri.
Poiché ogni seno pesa, mediamente, tra i 200 e i 300 grammi, le conseguenze di questi movimenti possono dar luogo a dolorosi stiramenti e irreversibili danni antiestetici, come conseguenza dello stress cui sono sottoposti la pelle di rivestimento ed i tessuti connettivi. Adottando un classico reggiseno si riducono i rischi del 38%. Adottando un reggiseno di tipo sportivo si riducono i rischi addirittura del 78%.
Quindi il reggiseno nello sport è l’alleato principale delle donne: sostiene il seno, lo protegge e aiuta nei movimenti.Sceglierlo correttamente è molto importante. Infatti non è sempre sufficiente affidarsi alle marche note, ma è indispensabile conoscere quello adeguato al proprio corpo.

Comments are closed.