Nuovi strumenti di bellezza: i trattamenti laser
5 ottobre 2017
Blefaroplastica per il ringiovanimento del viso
6 settembre 2018
Vedi tutto

Mastoplastica Additiva

Mastoplastica Additiva


La mastoplastica additiva è probabilmente l’intervento di chirurgia estetica più richiesto dalla popolazione femminile (sia per motivi estetici che sanitari), quello che più incide sul benessere psicofisico delle pazienti, prima ancora che sull’aspetto estetico. Più di una volta mi è capitato di sentir dire, dalle pazienti già operate, che quelli per l’intervento erano i soldi meglio spesi della loro vita, indice di quanti risvolti significativi abbia il semplice aumento della taglia del seno.

In cosa consiste l’intervento di Mastoplastica?

Attraverso questo intervento chirurgico, dopo aver inciso il seno creando una sorta di “tasca” si procede ad inserire e posizionare le protesi mammarie in gel di silicone di ultima generazione, nel piano sotto-ghiandolare o dual-plane (queste sono valutazioni che vengono fatte preventivamente durante la visita medica). Le protesi vengono inserite attraverso piccoli accessi a livello del solco mammario o dal margine inferiore dell’areola (accesso emi-periareolare). A guarigione ultimata, le cicatrici saranno minimamente visibili.

Dopo che la protesi viene inserita all’interno della c.d. tasca chirurgica, vengono posizionati i drenaggi, il tutto ponendo la massima attenzione all’integrità della ghiandola mammaria, al fine di mantenere inalterata la fisiologica funzione dell’allattamento. I tessuti vengono poi suturati, prima in profondità e successivamente lungo i piani più esterni così da distribuire la forza in maniera omogenea. L’intervento si conclude con la medicazione e il bendaggio del seno con apposite fasciature elastiche compressive necessarie a contenere l’eventuale edema che solitamente si forma dopo l’intervento, inoltre favorisce un corretto assestamento dei tessuti. L’intervento si svolge in anestesia generale o in sedazione, ha una durata di circa 90 minuti.


Decorso Post Operatorio

Il decorso post operatorio è abbastanza rapido. Le dimissioni avvengono all’incirca il pomeriggio o la sera dopo l’intervento. La paziente potrà tranquillamente muoversi e camminare, deve solo prestare attenzione e molta prudenza nel muovere le braccia: sono consentiti i c.d. movimenti ordinari come mangiare, bere, vestirsi ecc… ma bisogna evitare sforzi bruschi e non sollevare le braccia sopra la linea delle spalle.

Qualora durante l’intervento siano stati posizionati dei drenaggi, questi vengono rimossi la sera prima delle dimissioni o al più tardi la mattina seguente, durante una veloce medicazione.

Dopo 5/7 giorni i cerotti adesivi, che costituiscono la medicazione post-operatoria, vengono rimossi e le ferite disinfettate/ri-medicate.

La paziente a questo punto non indossa più medicazioni e non ha altri impedimenti tranne il dover indossare il reggiseno post-operatorio e la fascia elastica contenitiva. Il guadagno in termini di comfort è notevole, ora sono possibili movimenti di braccia più ampi (sempre seguendo il buonsenso) e si possono riprendere alcune attività, anche il lavoro se non comporta sforzi fisici (ad esempio un tranquillo lavoro d’ufficio, mentre per lavori manuali più pesanti è meglio attendere un’ulteriore settimana).

Dopo altri 7 giorni vengono rimosse tutte le medicazioni e gli eventuali punti esterni. La paziente può quindi rimettersi a guidare, farsi la doccia e riprendere tutte le attività quotidiane. A un mese dall’intervento si effettua la prima vera valutazione dell’evoluzione della guarigione, un periodo adatto a recuperare confidenza con il nuovo seno e a sentirsi completamente a proprio agio.

Il Dott. Massimo Corso accompagna le pazienti in regolari sedute di controllo gratuite a distanza di 3-6 e 12 mesi dall’intervento per monitorare i risultati ottenuti sia a livello medico-fisico, ma anche psicologico.


A vostra disposizione per un incontro conoscitivo, durante il quale valuterete ogni vostra esigenza. Contatta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *