Eliminare definitivamente le cicatrici dell’acne?

Cos’è la ginecomastia?
23 marzo 2015
La cellulite non ha soluzione chirurgica
4 aprile 2015
Vedi tutto

Eliminare definitivamente le cicatrici dell’acne?

Oggi è possibile.
L’acne è una patologia cutanea infiammatoria che colpisce molte persone, sia femmine sia maschi, solitamente in età adolescenziale. Tuttavia ciò non è garanzia che essa si manifesti, in alcuni soggetti, anche in età più matura. I sintomi dell’acne possono essere più o meno gravi, e manifestarsi attraverso brufoli o addirittura pustole, soprattutto sul viso che, una volta scomparsi, possono lasciare cicatrici profonde. Le cicatrici provocate dall’acne possono purtroppo creare o aggravare dei problemi psicologici legati all’autostima e alle relazioni inter-personali.
Soprattutto per questo motivo, ancor prima che per il fattore estetico, sarebbe veramente utile sottoporsi ad un’accurata visita da uno specialista in chirurgia plastica per capire quale sia la metodologia migliore per eliminare o rendere meno visibili le cicatrici provocate dall’acne.

APPIANARE O ELIMINARE LE CICATRICI DELL’ACNE CON IL LASER e nello specifico, con il laser CO2, che incarna lo standard più alto e più innovativo nel trattamento di cicatrici e inestetismi cutanei.
Il risultato finale sarà evidente sin dalle prime sedute e con il passare del tempo migliorerà ulteriormente. Il viso in generale assumerà un aspetto ringiovanito, levigato e più luminoso; la pelle risulterà più distesa e le anche rughe di espressione saranno attenuate. Per avere risultati ottimali saranno necessarie dalle 2 alle 4 sedute in base alla gravità del problema ed ogni seduta potrà essere ripetuta a distanza di due mesi circa l’una dall’altra per dare modo al laser di agire completamente e perché il processo di riepitelizzazione della pelle possa essere completo. Le zone trattate saranno quelle in cui sono presenti le cicatrici provocate dall’acne, e mai dove l’acne è ancora attiva.
DOPO IL TRATTAMENTO l’eventuale rossore e gonfiore soprattutto dove la pelle è più sottile persisterà solo per 1-2 giorni, per poi diminuire progressivamente. Le normali attività lavorative possono essere riprese già da subito e già dal giorno dopo le donne potranno truccarsi. L’esposizione al sole deve essere evitata per tutto il mese precedente e successivo al trattamento per impedire la formazione di inestetiche macchie e pigmentazioni, dopo di che l’esposizione al sole dovrà essere compiuta esclusivamente previa applicazione di fattore protettivo 50+.

I tempi di recupero brevi, le complicazioni in sostanza inesistenti e il risultato sempre efficace rendono quindi del laser CO2 la miglior arma in assoluto per correggere ed attenuare le cicatrici provocate dall’acne.

Comments are closed.