Area interessata: volto
Esecuzione: 20′
Ritorno al sociale: 8 ore
Anestesia:nessuna
Esposizione al sole dopo l’intervento: 1 mese

DESCRIZIONE INTERVENTO

Attraverso l’applicazione sulla cute di specifiche sostanze chimiche è possibile:

  • levigare le rughe
  • migliorare la luminosità, il tono e il turgore delle guance e della fronte
  • ridurre il contrasto di macchie cutanee o discromie
  • ridurre le cicatrici post-acneiche
  • alleviare la rugostià del profilo delle labbra (codice a barre)

A seconda della sostanza utilizzata si può avere un differente grado di esfoliazione della cute. Abitualmente si procede per gradi fino ad ottenere il giusto equilibro tra la sostanza impiegata e l’effetto da raggiungere.

Il peeling si svolge in sedute ambulatoriali della durata di 30-40 minuti circa che in taluni casi vanno ripetute per 3-4 volte a distanza di 2 settimane.

Il trattamento crea un blando arrossamento e irritazione e per questo è indicato che il paziente osservi almeno 24-48 h di riposo con le precauzioni che vengono consigliate al momento della visita (riparo dalla luce solare, creme idratanti specifiche).

in alternativa o in associazione:


  1. Laser CO2 – crea una ulteriore levigatura delle parti interessate
  2. Laser IPL – amplifica incrementa gli effetti del peeling su tono, luminosità e compattezza della cute
  3. Biorivitalizzazione e PRP – accentua l’idratazione della cute